Close
licenziamento-privacy-reintragrazione

Licenziamento e violazione della privacy

Reintegrato il dipendente licenziato per grave violazione della privacy. La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di un dipendente che era stato licenziato per grave violazione della privacy. In particolare, il medesimo aveva registrato e filmato, senza chiedere consenso...

Read More
offese-facebook-licenziamento

Non offendete il datore di lavoro su Facebook!

La Cassazione ha confermato il licenziamento per giusta causa della lavoratrice che esprime disprezzo, tramite affermazioni pubblicate su Facebook, nei confronti dell’azienda sua datrice di lavoro. In particolare, gli ermellini hanno ritenuto di dover respingere le doglianze della lavoratrice, che...

Read More
mail-licenziamento-lavoratore

Licenziamento: non basta una mail

Non è possibile licenziare un dipendente solo sulla scorta di alcune mail. La Corte di Cassazione, in particolare, ha respinto il ricorso della società che si doleva del fatto che i giudici di secondo grado avessero considerato illegittimo il licenziamento...

Read More
infortunio-lavoro-responsabilità

Infortuni sul lavoro e responsabilità del datore

Sull’imprenditore non grava un obbligo di sicurezza e prevenzione in relazione a condotte del dipendente poste in essere successivamente al compimento della prestazione lavorativa ma non rientranti nell’ambito della medesima e senza preventiva comunicazione. Questa la conclusione della Corte di...

Read More
giovani-lavoro-mantenimento

Giovani e mondo del lavoro

Deve essere mantenuto il figlio ventiquattrenne che prova ad inserirsi nell’azienda di famiglia, anche laddove il tentativo falisca a causa della conflittualità con il genitore. La Corte di Cassazione torna ancora una volta sullo spinoso problema del mantenimento dei figli...

Read More
pullman-licenziamento-malattia

L’esaurimento non è causa di licenziamento

In particolare, la Corte di Cassazione ha ritenuto illegittimo il licenziamento di un lavoratore in malattia, scoperto poi a lavorare nella tabaccheria di famiglia. La questione, nel caso di specie, nasceva dal diagnosticato disturbo dell’adattamento con sindrome mista, che aveva...

Read More
portineria-licenziamento-giusta causa

L’educazione è sempre importante!

Il giudice meneghino ha ritenuto legittimo il licenziamento intimato ad una portinaia in ragione degli insulti dalla medesima rivolti ai condomini. Nella specie, il licenziamento era stato preceduto da molteplici sanzioni disciplinari, che il condominio aveva irrogato sulla scorta del...

Read More
licenziamento-prova-azienda

Licenziamento e onere della prova

Nell’ipotesi in cui il licenziamento sia stato causato dal rifiuto del dipendente di spostarsi, è onere di quest’ultimo provare che il trasferimento fosse ritorsivo, dovendo invece il datore provare la giusta causa. La Corte di Cassazione, nel ritenere invero legittimo...

Read More