Close
Danni-animali-selvatici

Danni da animali selvatici: chi risponde?

Condividi questo articolo :

In caso di danni provocati da animali selvatici la Regione è l’unico soggetto passivamente legittimato, salva rivalsa nei confronti degli enti ai quali sarebbe in concreto spettata, nell’esercizio di funzioni proprie o delegate, l’adozione delle misure che avrebbero dovuto impedire il danno.

Un medico aveva convenuto in giudizio la provincia e la regione per ottenere il risarcimento dei danni riportati dalla propria autovettura a seguito dell’impatto con un cinghiale che aveva attraversato repentinamente la strada provinciale in prossimità del centro abitato.

I giudici di merito avevano accolto le doglianze dell’attore, riconoscendo in suo favore il risarcimento richiesto e condannando, nella specie, la regione.

La questione giungeva così dinanzi alla Corte di Cassazione, che, si anticipa, ha confermato la sentenza impugnata.

I giudici hanno ricordato che la Regione è l’unico soggetto passivamente legittimato (ancorché nell’ambito di un inquadramento della responsabilità nell’alveo dell’art. 2052 c.c.,), salva rivalsa nei confronti degli enti ai quali sarebbe in concreto spettata, nell’esercizio di funzioni proprie o delegate, l’adozione delle misure che avrebbero dovuto impedire il danno.

Cass. civ., Sez. III, 13 maggio 2021, n. 12871

Redazione Consortium Forense 1960

Condividi questo articolo :

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *