Array ( [1862] => Array )
Close
donazioni-indirette-validità

Le donazioni indirette

Array ( [1862] => Array )
Condividi questo articolo :

Per la validità delle donazioni indirette non è richiesta la forma dell’atto pubblico, essendo sufficiente l’osservanza delle forme prescritte per il negozio tipico utilizzato per realizzare lo scopo di liberalità.

Queste le conclusioni cui è giunto il tribunale alla cui attenzione era stata portata un vicenda ad una successione. Nella specie, l’attore aveva evidenziato che con testamento pubblico suo fratello lo aveva nominato erede nei limiti della propria quota disponibile lasciando alla moglie la quota di legittima; con lo stesso testamento erano stati era stata legata alle nipoti la quota di 1/3 della piena proprietà di un appartamento e di un appezzamento di terreno.

Tuttavia, la moglie del testatore premoriva al medesimo; di conseguenza, ai sensi dell’art. 582 c.c. l’attore ereditava la quota di 2/3 dell’eredità della defunta moglie, mentre la residua parte veniva invece ereditata dalle nipoti.

Tanto premesso, l’attore aveva chiesto l’accertamento della sussistenza della comunione ereditaria tra il medesimo e le nipoti e il suo conseguente scioglimento con divisione dei beni.

Orbene, sorvolando sul merito della vicenda, preme evidenziare le conclusioni cui è giunto il giudice in materia successoria, stante la complessità della causa a lui pervenuta.

Per il tribunale, la vicenda aveva realizzato una donazione indiretta, per la validità della quale non è richiesta la forma dell’atto pubblico, essendo sufficiente l’osservanza delle forme prescritte per il negozio tipico utilizzato per realizzare lo scopo di liberalità, dato che l’art. 809 c.c., nello stabilire le norme sulle donazioni applicabili agli altri atti di liberalità realizzati con negozi diversi da quelli previsti dall’art. 769 c.c. non richiama l’art. 782 c.c., che prescrive l’atto pubblico per la donazione.

Trib. Massa, 2 gennaio 2020, n. 1

Redazione Consortium Forense 1960

The following two tabs change content below.

Redazione

Materie
Sedi giudiziarie
  • Array
Condividi questo articolo :

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *