Array ( [1862] => Array )
Close

La responsabilità aquilana non si trasforma in responsabilità da cosa in custodia

Array ( [1862] => Array )
Condividi questo articolo :

La domanda di responsabilità aquiliana proposta in primo grado non può essere modificata in appello, al fine di ricondurla al paradigma dell’art. 2051 c.c. per la inconciliabile diversità dei presupposti.

Una società di trasporti aveva convento in giudizio la Autostrade per l’Italia s.p.a., chiedendo il risarcimento dei danni subiti dal proprio autocarro il quale, mentre stava percorrendo l’autostrada era stato investito da un albero che si trovava sul ciglio dell’autostrada, nella fascia di proprietà della convenuta, e che era stato abbattuto dal vento forte.

Il giudice di primo grado aveva tuttavia rigettato l’istanza dell’attrice e dello stesso parere si era poi mostrato il Tribunale, cui era giunto l’appello della società.

La questione giungeva così all’attenzione degli ermellini; la ricorrente, in particolare, lamentava la violazione dell’art. 2043 c.c. in relazione all’art. 2051 c.c.: a suo dire avrebbe dovuto trovare applicazione quest’ultimo, con il conseguente obbligo di custodia a carico della società Autostrade, e non l’art. 2043 c.c, come aveva invece erroneamente ipotizzato il tribunale.

La Corte di cassazione ha però rigettato il ricorso e ciò perché la domanda di responsabilità aquiliana proposta in primo grado invocando l’art. 2043 c.c. non può essere modificata in appello con la riconduzione della vicenda al paradigma dell’art. 2051 c.c. per la inconciliabile diversità dei presupposti, a meno che i fatti enunciati sin dall’atto introduttivo non consentano la sussunzione nella fattispecie disciplinata dall’art. 2051 c.c.

Cass., 13 gennaio 2020, n. 348

Redazione Consortium Forense 1960

The following two tabs change content below.

Redazione

Materie
Sedi giudiziarie
  • Array
Condividi questo articolo :

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *